Home  › Personale

Il giudice ordinario può ripristinare l'incarico del dirigente che sia stato demansionato

di Paola Rossi

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Le sopravvenute riorganizzazioni aziendali di un'amministrazione pubblica non possono privare il dirigente delle mansioni che costituiscono il suo incarico. È di conseguenza illegittimo il relativo provvedimento di revoca dei compiti professionali inizialmente affidati. A tutela del dirigente pubblico sussiste il potere del giudice ordinario di ripristinare la situazione lavorativa pattuita con l'amministrazione. Così la Corte di cassazione con la sentenza n. 217/2017, depositata ieri, ha respinto il ricorso di un'azienda sanitaria. Il demansionamento Il lavoratore pubblico coinvolto dalla vicenda era ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?