Home  › Personale

Prova orale da rifare se la commissione di concorso sbaglia ad attribuire i punteggi

di Amedeo Di Filippo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La commissione di concorso è tenuta a rifare la prova orale al candidato bocciato, garantendogli l'anonimato, qualora non gli sia stato attribuito il giusto punteggio. Lo ha disposto il Tar Campania con l'ordinanza del 9 dicembre 2016 n. 2065. Il caso Ecluso dalla selezione per il concorso a cattedra, nel ricorso il candidato lamenta che la commissione non abbia attribuito alcun peso ad alcuni indicatori contenuti nella griglia di valutazione e che abbia ricevuto un punteggio gravemente insufficiente nonostante avesse un ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?