Home  › Personale

Niente licenziamento automatico anche se il dipendente ha un'«inidoneità assoluta»

di Paola Rossi

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

L'accertamento medico che acclara l'inidoneità psicofisica assoluta del lavoratore non è definitiva ed è sindacabile dal giudice. Per tanto l'amministrazione che, sulla base della valutazione medica, risolva in via automatica il rapporto con il dipendente pubblico, di fatto lo licenzia accollandosi tutti i rischi connessi a quello di impresa. La Regione Lombardia sulla base di tali premesse si è vista respingere il proprio ricorso in Cassazione con la sentenza n. 19774/16, depositata ieri. In assenza del motivo ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?