Home  › Personale

Il riconoscimento dell'inidoneità al servizio non può essere anticipato alla data di collocamento in quiescenza

di Solveig Cogliani

Il ritardo dell’amministrazione nel concludere il procedimento risulta del tutto ininfluente sull’accoglibilità della pretesa del dipendente all’accertamento della sua inidoneità al servizio, come nel caso in cui l’accertamento sanitario iniziato prima del collocamento in congedo per anzianità del dipendente sia esaurito successivamente al predetto collocamento. È questo in sintesi quanto stabilito dai giudici del Tar Lazio, sez. I-bis, con la sentenza 14 settembre 2016 n. 9721. Un orientamento consolidato Il ricorrente, già sottufficiale dell’Aeronautica, avendo presentato istanza per congedo per anzianità ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?