Home  › Personale

Per gli avvocati comunali mobilità come per dirigenti in soprannumero

di Paola Rossi

Sì alla mobilità per gli avvocati comunali, a cui viene riconosciuta la qualifica dirigenziale, a seguito dell'abolizione della figura del procuratore legale, e che risultino in soprannumero. Il giudice non può allargare il perimetro della pianta organica di un'amministrazione pubblica. Legittimo perciò che il dipendente, cui venga riconosciuta dal giudice una qualifica non prevista nella dotazione organica deliberata dall'ente pubblico, possa essere posto in mobilità d'ufficio fino alla collocazione in disponibilità per due anni e successivamente licenziato. Così ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?