Home  › Personale

Non è licenziabile il dipendente Asl in aspettativa non retribuita se lavora senza autorizzazione

di Paola Rossi

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La gravità del comportamento deve essere valutata sotto diversi aspetti prima di poter procedere a un «legittimo» licenziamento disciplinare, perchè la risoluzione del contratto di lavoro è giustificata se vi sono comportamenti che incrinano il rapporto di fiducia tra datore di lavoro e dipendente inadempiente. Così la sezione Lavoro della Corte di cassazione con la sentenza n. 14103/16, depositata ieri, ha accolto il ricorso di un dipendente di una Asl licenziato per aver svolto prestazioni sanitarie private ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?