Quesiti  › Personale

Aspettativa non retribuita per ricongiungimento coniuge all'estero

Risposte a cura dell'Aran

LA DOMANDA Nel caso in cui il coniuge cittadino straniero sia dipendente di un datore di lavoro straniero, con sede di lavoro all'estero, è possibile accogliere la richiesta della moglie, in servizio presso un ente locale, di fruire di aspettativa non retribuita per ricongiungimento con coniuge all'estero? (Comparto Regioni e autonomie locali)

Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?