Home  › Personale

Abuso e non peculato per appropriazioni commesse con atti sottoposti a controllo

di Paola Rossi

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Per la sussistenza del reato di peculato rileva l'appropriazione del bene pubblico di cui si ha la disponibilità e non la sua distrazione attraverso atti amministrativi tipici, ma illegittimi nei presupposti. In tal caso si realizza da parte del pubblico ufficiale infedele il reato di abuso d'ufficio. La Corte di cassazione con la sentenza n. 8018, depositata il 28 febbraio scorso, ha colto l'occasione, dal ricorso che ne ha dato origine, per condurre una disamina sulle differenze tra ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?