Home  › Personale

Lsu, al via le domande per il contributo 2016 ai Comuni con meno di 5mila abitanti

di Paola Rossi

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il ministero del Lavoro ha pubblicato il modello e la guida alla compilazione della domanda per ottener il contributo relativa all'anno 2016 per i lavori socialmente utili. Il contributo 2016 spetta ai Comuni con meno di 5.000 abitanti. Quindi i Comuni con popolazione inferiore alla soglia indicata sono ammessi al finanziamento per la stabilizzazione dei lavoratori Lsu. La cornice normativa è quella dell'articolo 1, comma 1156, lettere f) e f-bis), della legge 27 dicembre 2006 n. 296. I Comuni che rispondono ai criteri illustrati potranno presentare la domanda di erogazione del contributo per l'annualità 2016, entro il 30 giugno di quest'anno.

La domanda
Per la domanda andrà utilizzato il modello messo a disposizione e redatto seguendo le indicazioni contenute nell'apposita guida alla compilazione. Il Welfare nel proprio comunicato diffuso sul sito isituzionale precisa che sono interessati esclusivamente i Comuni individuati nei decreti delegati:
- 1° aprile 2008 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 81 del 5 aprile 2008, come modificato dal (decreto delegato 17 settembre 2014)
- 3 giugno 2008 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 135 dell'11 giugno 2008)
- 16 febbraio 2009 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 102 del 5 maggio 2009)
- 1° ottobre 2009 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 14 del 19 gennaio 2010).

Esito dell'istanza
Il Welfare spiega che la comunicazione dell'erogazione del contributo sarà effettuata esclusivamente mediante la pubblicazione di un apposito avviso sul proprio sito istituzionale nella sezione dedicata ai Lavori socialmente utili.
Il modello della domanda 2016 e la Guida alla compilazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA