Home  › Personale

Mobilità, precedenza ai trasferimenti per assistere famigliari disabili

di Paola Cosmai

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il trasferimento previsto dall'articolo 33, comma 5 della legge 104/1992 per assistere un congiunto disabile, dopo le modifiche della legge 183/2010 che ha escluso il presupposto della continuità ed esclusività dell'assistenza, deve ritenersi prevalente rispetto ad altre ipotesi di mobilità, anche in caso di prima immissione in servizio; salvo che l'amministrazione non specifichi in maniera puntuale le prevalenti e opposte ragioni di interesse pubblico ostative. Il caso Su queste basi il Consiglio di Stato ha rigettato con la sentenza ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?