Quesiti  › Personale

Permessi per diritto allo studio

Risposte a cura dell'Aran

LA DOMANDA È possibile riconoscere reiteratamente i permessi per il diritto allo studio, di cui all'articolo 15 del Ccnl del 14 settembre 2000, al medesimo lavoratore per acquisire più lauree e più qualificazioni professionali, nell'ambito del medesimo rapporto di lavoro con l'ente? Le materie oggetto dei corsi di studio in relazione ai quali vengono richiesti i permessi devono essere pertinenti al servizio o almeno di beneficio dell'ente? L'ente può prevedere, in un apposito regolamento concernente la concessione dei permessi per motivi di studio, casi di non concedibilità dei permessi, come, ad esempio, un tetto individuale massimo di autorizzazioni a conseguire, oltre la prima, ulteriori altre lauree o attestati professionali ove i corsi non siano attinenti al profilo professionale del lavoratore richiedente?

Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?