Quesiti  › Personale

Totalizzazione periodi assicurativi non coincidenti

di Giuseppe Rodà

LA DOMANDA Quali norme regolano la totalizzazione dei periodi assicurativi non coincidenti?

Il decreto legislativo n. 42/2006 prevede che quando il lavoratore abbia già raggiunto, in una gestione a carico degli enti previdenziali pubblici, i requisiti minimi richiesti per il diritto ad autonoma pensione, "tale pro quota" verrà calcolata con il sistema stabilito dall'ordinamento della predetta gestione. In caso contrario il trattamento pensionistico derivante da totalizzazione sarà determinato con il sistema di calcolo interamente contributivo.
Ecco alcune avvertenze importanti:
-  il pagamento degli importi liquidati dalle singole gestioni è effettuato dall'Inps;
- l'Inps, inoltre, è l'ente pagatore anche quando non è interessato alla liquidazione di alcuna quota di pensione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per una ricerca più ampia consulta tutti i quesiti del rinnovato servizio dell’Esperto risponde

L’Esperto risponde