Home  › Personale

Pensioni privilegiate, i termini decorrono dai sintomi della malattia e non dalla fine del servizio

di Fabrizio Bonalda

Il termine quinquennale di decadenza per la domanda di pensione privilegiata per malattie contratte per causa di servizio non deve decorrere dalla data di cessazione dal servizio, ma da quella di manifestazione della malattia, data l’accertata esistenza di patologie in cui, tra causa e relativi sintomi, può intercorrere un lungo e non preventivabile periodo asintomatico di latenza. Pertanto, l’articolo 14, comma 1, della legge 8 agosto 1991, n. 274, è illegittimo nella parte in cui non prevede che, allorché ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?