Home  › Personale

Cassazione, doveri più rigidi per chi lavora in un'impresa pubblica

di Giuseppe Bulgarini D'Elci

Anche una condotta illecita estranea all'esercizio delle mansioni cui è chiamato il lavoratore può assumere rilievo sul piano disciplinare, in quanto il lavoratore non è unicamente sottoposto all'obbligo di rendere diligentemente la prestazione lavorativa, ma anche di astenersi da condotte extra lavorative che, in relazione alle caratteristiche intrinseche dell'impresa, possano compromettere il legame fiduciario alla base di un rapporto di durata quale è l'attività di lavoro subordinato. La decisione Ad affermarlo con la sentenza 3136/15 è la Corte ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?