Quesiti  › Personale

Modalità di attribuzione e riparto dei diritti di rogito ai Segretari

di Silvia Rafanelli

LA DOMANDA Il nostro Ente è privo di dirigenza e il Segretario incaricato fino a oggi è di fascia A. L'articolo 10 del Dl 90/2014, convertito in Legge 114/2014 ha modificato le modalità di attribuzione e riparto dei diritti di rogito ai Segretari. In particolare: le modalità di riparto previgenti (10% dei diritti incassati all'Albo dei Segretari, 90% al Comune di cui 75% al Segretario) erano disciplinate dall'articolo 41 comma 4 della Legge 312/1980 abrogato; il comma 2-bis dell'articolo 10 del Dl 90/2014 convertito stabilisce che negli enti privi di dirigenza al Segretario spetta una quota del provento fino a un tetto del quinto dello stipendio, senza specificare però quale sia la percentuale dovuta sul singolo contratto. Si chiede di sapere se sui contratti rogati nel periodo 25/06-19/08/2014 (data di entrata in vigore della legge di conversione) sono dovuti diritti di rogito al Segretario e se, essendo il Segretario di fascia A, sono attualmente dovuti diritti di rogito e, in caso positivo, come deve essere quantificata la quota spettante sul singolo contratto rogato.

Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?