Home  › Fisco e contabilità

I Comuni non possono esigere le nuove aliquote Imu, Tari e Tasi approvate in ritardo

di Mauro Calabrese

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Riconosciuta al ministero dell’Economia la facoltà di impugnare per motivi di legittimità i regolamenti dei Comuni che stabiliscono le aliquote di Imu, Tari e Tasi. Le nuove tariffe, se approvate oltre i termini previsti dall’ordinamento degli enti locali per il bilancio di previsione, non possono essere applicate, retroattivamente, all’esercizio in corso, dovendosi intendere prorogate quelle dell’anno precedente. La sentenza Con la sentenza di accoglimento parziale, il Consiglio di Stato, sezione V, 17 gennaio 2018, n. 267, è tornato sulla legittimità straordinaria, ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?