Home  › Fisco e contabilità

Legittimo stabilire un termine perentorio per la cauzione definitiva anche se il bando di gara non ne parla

di Stefano Usai

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Anche se il bando di gara non prevede alcun termine per la produzione della cauzione definitiva – ai fini della stipula del successivo contratto – l'aggiudicataria può essere diffidata alla produzione della garanzia a pena di revoca dell'aggiudicazione. La mancata previsione di un termine perentorio, infatti, non impedisce alla stazione appaltante di esigere detto adempimento anche per evitare il prolungarsi indefinito dell'assegnazione provvisoria. In questo senso si esprime la pronuncia del Tar Lombardia, Milano, sezione I, n. 1766/2017. La revoca ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?