Home  › Fisco e contabilità

Sul debito di Roma il peso dei creditori «ignoti» - Rischio liquidità dal 2019

di Manuela Perrone

Sul debito non finanziario residuo di Roma Capitale è nebbia fitta. Il 60% dei creditori commerciali, per un importo di circa 2 miliardi, «è riferito a soggetti non identificati». Le partite da circa 1,5 miliardi relative alle macrovoci contenziosi ed espropri sono raggruppate in macrovoci, il cui valore deriva da mere valutazioni e stime. Il risultato è «la mancata disponibilità di una massa passiva definita e certa» che inficia sia la quantificazione definitiva del debito sia l'obiettivo del ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?