osservatorio anci-ifel

Stato-città, Anci chiede una convocazione urgente sul ristoro di gettiti Imu e Tasi aboliti

di Redazione Anci

«La convocazione di una seduta straordinaria della Conferenza Stato-Città prima della pausa estiva per discutere del riparto dei 75 mln di euro non ancora attribuiti a titolo di ristoro dei gettiti Imu e Tasi aboliti». È questa la richiesta contenuta nella lettera che il Presidente dell'Anci, Piero Fassino ha inviato al Ministro dell'Interno, Angelino Alfano.

Dopo aver ricordato che «l'accordo del 24 marzo scorso sul riparto del Fondo di Solidarietà comunale 2016, comprensivo dei ristori per gettiti Imu-Tasi aboliti, prevedeva di accantonare una somma pari a circa 75 milioni di euro su circa 3,7 miliardi di euro di ristori complessivamente previsti» Fassino evidenzia che «sono ancora in corso le verifiche per il riparto della somma».

Da qui la richiesta di una convocazione urgente della Conferenza Stato-Città e Autonomie locali che dovrà esprimere il parere sul decreto che disciplina i riparti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA