Home  › Fisco e contabilità

L'acquisto del cellulare per ragioni di servizio non rientra tra le spese d'ufficio

di Marco Gennari

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Con la sentenza n. 138/2016 la Corte dei conti, sezione giurisdizionale per la Toscana, osserva che l'acquisto di "telefonini" da parte del Comune non può rientrare tra le spese ordinarie d'ufficio, in quanto nessuna disposizione prevede che gli impiegati pubblici e/o gli amministratori locali siano dotati di apparecchi di telefonia mobile. La decisione Ne consegue che la dotazione del cellulare per esigenze di servizio con spese a carico del bilancio dell'ente locale deve trovare puntuale disciplina nel regolamento di contabilità, con ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?