Home  › Fisco e contabilità

Rifiuti delle imprese, niente esenzione comunale senza prova dell'effettivo smaltimento

di Mauro Calabrese

In materia di imposizione comunale sul sevizio dei rifiuti, grava sulle imprese contribuenti l’onere di provare all’amministrazione locale non soltanto di aver superato i limiti quantitativi, stabiliti con apposito regolamento comunale, per escludere l’assimilazione tra rifiuti speciali non pericolosi e rifiuti solidi urbani, ma anche di aver effettivamente provveduto al corretto smaltimento tramite ditte specializzate, non essendo sufficiente la produzione dei Mud e dei registri di carico/scarico a legittimare l’esenzione o l’agevolazione dall’imposta. La sentenza della Cassazione La Suprema Corte di ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?