Home  › Fisco e contabilità

Imu, nei comodati sconti limitati a chi ha due case

di Luigi Lovecchio e Pasquale Mirto

In sede di versamento dell'acconto Imu/Tasi 2016 occorre tenere conto delle modifiche apportate dalla legge di Stabilità 2016 alle abitazioni date in comodato a parenti, ricordandosi anche che l'acconto deve essere corrisposto in base alle aliquote e alle detrazioni dei dodici mesi dell'anno precedente. I comodati nel 2016 vanno considerati come abitazioni "ordinarie" che godono della riduzione al 50% della base imponibile, sia ai fini Imu che Tasi, a condizione che non si tratti di abitazioni di lusso (A/1, ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?