Home  › Fisco e contabilità

Rendiconto 2015, sotto esame la copertura dei disavanzi da riaccertamento straordinario

di Marco Rossi

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Con il rendiconto 2015 gli enti e i rispettivi revisori devono iniziare a verificare l'effettivo riassorbimento della prima quota (del piano trentennale) di disavanzo derivante dal riaccertamento straordinario realizzato proprio l'anno scorso, da ripetere anche con i successivi consuntivi. Il disavanzo di partenza rilevante ai fini della verifica è rappresentato, alternativamente, dall'importo (negativo) del risultato disponibile post riaccertamento, nel caso che il consuntivo 2014 si sia chiuso con avanzo di amministrazione, ovvero dal maggiore disavanzo registrato, sempre a seguito ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?