Home  › Fisco e contabilità

Roma, nelle case del Comune in centro 85% di morosi

Immobili fantasma, occupazioni abusive, subentri di fatto, inquilini residenti altrove o addirittura deceduti. Ma soprattutto affitti irrisori per posizioni centrali: 32 euro per avere una vista Colosseo. Nel centro storico di Roma l'85% degli inquilini che vivono nelle case di proprietà del Comune non paga l'affitto. Un mancato guadagno per le casse capitoline stimato in 4,5 milioni di euro. Questa l'ultima fotografia di Affittopoli scattata dal Campidoglio. Il commissario straordinario di Roma Francesco Paolo Tronca ha presentato ieri la mappatura del patrimonio immobiliare del I Municipio. Dall'incrocio dei dati su un campione di 289 immobili del patrimonio disponibile - l'analisi ha riguardato tutti i 574 immobili comunali del centro storico - sono stati individuati 21 case e 9 uffici fantasma, ovvero mai censiti nel sistema di gestione comunale delle locazioni. Nel 2015 il Campidoglio ha chiesto ai suoi affittuari canoni per 50 milioni ma ne sono stati riscossi 25 milioni, quindi appena il 50%.


© RIPRODUZIONE RISERVATA