Home  › Fisco e contabilità

Per i revisori compensi «congrui» ma non c'è un limite minimo

di Michele Nico

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Nel vigente quadro normativo, il compenso professionale dei componenti dell'organo di revisione deve essere determinato dall'ente locale secondo i canoni di ragionevolezza e adeguatezza in relazione all'impegno richiesto per l'esercizio delle relative funzioni, tenendo presente che, in mancanza di norme civilistiche imperative che impongano minimi tariffari inderogabili, tale compenso può essere graduato al di sotto della misura massima consentita, senza alcun limite inferiore di congruità. Il contesto normativo Questo il principio affermato dalla Corte dei conti, sezione di controllo per la ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?