Home  › Fisco e contabilità

Arrivano i rimborsi 2015 per le aspettative sindacali

di Redazione Quotidiano degli enti locali e Pa

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Arrivano i rimborsi 2015 agli enti locali per le spese sostenute per aspettative e distacchi sindacali.

La direzione centrale per la Finanza locale del Viminale, infatti, ieri ha comunicato di aver disposto il pagamento del contributo a Province, Città metropolitane, Comuni e loro consorzi, Comunità montane e alle agli ex istituti pubblici di assistenza e beneficenza, con provvedimento dell'8 ottobre scorso.

Il contributo, introdotto dall'articolo 1-bis del decreto legge 25 novembre 1996 n. 599 (convertito dalla legge 24 gennaio 1997 n. 5), è relativo al 2014 e ne sono esclusi gli enti delle Regioni Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Valle D'aosta.

La nota specifica che l'ufficio ha sospeso il pagamento del contributo agli enti che non hanno trasmesso al ministero dell'Interno le certificazioni di bilancio previste dall'articolo 161 del Dlgs 18 agosto 2000 n. 267. Entro il 30 novembre 2015, tuttavia, la Finanza locale predisporrà un ulteriore pagamento in favore degli enti che avranno regolarizzato la propria posizione.

Nel prospetto allegato al comunicato di ieri si possono consultare gli importi corrisposti a ciascun ente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA