Home  › Fisco e contabilità

Sugli sconti per immobili inagibili o storico-artistici niente autonomia ai sindaci

di Giuseppe Debenedetto

Gli immobili di interesse storico-artistico e i fabbricati inagibili pagano la Tasi in misura ridotta del 50%, a prescindere dalle decisioni locali. Lo ha chiarito il dipartimento delle Finanze con la nota prot. n. 16252/2015, rispondendo a un quesito formulato dall'Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili. Le posizioni contrastanti Sin dall'introduzione della Tasi, l'estensione automatica della riduzione del 50% per i fabbricati in questione è sempre stata oggetto di opinioni contrastanti. Da una parte si ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?