Home  › Fisco e contabilità

Tari, l'agriturismo paga come utenza non domestica

di Giuseppe Debenedetto

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Le strutture agrituristiche devono pagare la Tari in base alle tariffe previste per le utenze non domestiche, opportunamente ridotte in applicazione del principio «chi inquina paga». Lo ha affermato il Tar Brescia con la sentenza 6 maggio 2015 n. 628, annullando parzialmente un regolamento comunale che prevedeva una riduzione fissa per tali attività. Inquadramento fiscale Il Tar chiarisce che non possono applicarsi alle attività agrituristiche le tariffe delle utenze domestiche relative ai fabbricati urbani o rurali, risolvendo così una diatriba - ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?