Home  › Fisco e contabilita

Nulla la multa al vecchio indirizzo se la Pa non si aggiorna sul nuovo

di Benedetto Campanella

La Seconda Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. n. 928/2010) ha stabilito che la notifica al trasgressore della multa per violazione delle norme del Codice della Strada effettuata tramite il servizio postale al vecchio indirizzo di residenza, risultante dagli archivi del Pubblico registro automobilistico non aggiornati, non può ritenersi correttamente eseguita, se l'interessato abbia comunque provveduto alla tempestiva comunicazione della relativa variazione anagrafica. Sarebbe, infatti, irragionevole e lesivo del diritto di difesa del cittadino addebitare allo stesso l'esito ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?