Home  › Edilizia e appalti

Appalti, la concorrente deve comunicare al Comune tutti i precedenti professionali negativi

di Mauro Calabrese

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Spetta all’amministrazione comunale, in sede di aggiudicazione dell’appalto per l’affidamento del servizio di igiene urbana, la valutazione discrezionale sull’affidabilità delle ditte concorrenti, compreso il potere di giudicare la rilevanza e gravità degli errori e inadempimenti compiuti nell’esecuzione di precedenti appalti e contratti, che devono quindi essere sempre interamente dichiarati, pena la violazione dei doveri di lealtà e affidabilità contrattuale e professionale. La sentenza Così ha statuito il Consiglio di Stato, Sezione V, con la sentenza n. 956/2018, che ha respinto ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?