Home  › Edilizia e appalti

«Sì» all’attività interpretativa della commissione di gara se non «manipola» l’offerta

di Susy Simonetti e Stefania Sorrentino

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La commissione di gara può svolgere un’attività interpretativa sulla effettiva volontà dell'impresa partecipante, ma senza modificarne i contenuti . Così si è espresso il Consiglio di Stato, sezione V, con la sentenza n.113/2018. La vicenda A carico della commissione di gara era stata segnalata una «inammissibile attività manipolativa» volta a modificare l'offerta economica dell'aggiudicatario, caratterizzata da indeterminatezza e indeterminabilità. Il disciplinare di gara chiedeva di indicare il prezzo globale offerto e il conseguente ribasso percentuale sull'importo a base d'asta ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?