Home  › Edilizia e appalti

La clausola sociale che obbliga al riassorbimento del personale del precedente appaltatore va armonizzata con l'organizzazione dell'impresa subentrante

di Esper Tedeschi

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La clausola sociale, che comporta l’obbligo di riassorbimento del personale impiegato dal precedente appaltatore, deve essere armonizzata con l’organizzazione aziendale dell’imprenditore subentrante anche qualora tale obbligo sia stato previsto dalla contrattazione collettiva nazionale di lavoro. E infatti, il contemperamento fra i valori di rilievo costituzionale del diritto di libertà economica e di libera organizzazione imprenditoriale (articolo 41 della Costituzione) e con il diritto al lavoro (articolo 35 Cost.) non può essere applicato in maniera incondizionata, incontrando piuttosto specifici limiti ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?