Home  › Edilizia e appalti

Pronto il bando-tipo per i servizi di pulizia con l’obbligo dei criteri ambientali minimi

di Alberto Barbiero

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Le stazioni appaltanti che non sono tenute a ricorrere ai soggetti aggregatori per l'acquisizione dei servizi di pulizie di valore superiore alle soglie comunitarie o che sono in attesa delle convenzioni-quadro devono utilizzare lo specifico bando-tipo n. 2/2018adottato dall'Anac.Lo schema di disciplinare è stato impostato in conformità al bando-tipo n. 1/2017,purtuttavia con molte peculiarità relative ai servizi di pulizie, con una configurazione riferita alla procedura aperta e con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa come metodo di aggiudicazione, in ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?