Home  › Edilizia e appalti

Appalti, la commissione può correggere l’errore materiale nell’offerta

di Antonio Nicodemo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La stazione appaltante, qualora rilevi un errore materiale nella formulazione dell’offerta, ha l’onere di ricercare l’effettiva volontà del concorrente, sempre che detto errore materiale non comporti alcuna modifica dell’offerta economica globalmente intesa. Ricorrendo simili condizioni, infatti, non può dirsi in alcun modo lesa la par condicio dei concorrenti, né tantomeno risulta violato il principio generale dell’immodificabilità dell’offerta. Tanto è stato stabilito dalla V Sezione del Consiglio di Stato con la sentenza n. 113 del 2018. Per il Giudice amministrativo, ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?