Home  › Edilizia e appalti

Tra edifici distanza di 10 metri anche se c’è il piano particolareggiato

di Guglielmo Saporito

La distanza di 10 metri tra fabbricati con finestre va rispettata anche se uno dei due edifici si trova all’interno di un piano particolareggiato. Lo sottolinea la Cassazione con la sentenza 7 novembre 2017 n. 26354, che costringe ad arretrare la costruzione più recente.Dal 1968, il Dm n. 1444 impone tale distanza per i nuovi edifici che ricadano nelle zone diverse dal centro storico (queste ultime, denominate «A»). L’unica eccezione la prevede per gruppi di edifici oggetto di piani ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?