Home  › Edilizia e appalti

Affidamento diretto, la presenza di coniugi non rende illegittima la commissione

di Daniela Dattola

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il rapporto di coniugio esistente tra due componenti di una commissione di gara per l'affidamento diretto e senza gara di un appalto (dove peraltro non risulta contestata la presenza nei commissari delle competenze tecniche richieste per la relativa nomina) è senz'altro inopportuna. Tale inopportunità non dà però automaticamente luogo all'illegittimità della composizione della commissione giudicatrice, non sussistendo alcuna delle cause tassative di incompatibilità e/o di obbligo di astensione di cui all'articolo 51 del Codice di procedura civile richiamate dall'articolo ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?