Home  › Edilizia e appalti

Anche con il reato di turbativa d'asta, il danno erariale «alla concorrenza» va dimostrato

di Giuseppe Nucci

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Nel caso di condanna penale per turbativa d’asta, il danno erariale ravvisato nel minor introito derivato dal fatto che il comportamento illecito ha consentito la partecipazione alla gara di un solo soggetto (danno alla concorrenza) - che, pertanto, aveva potuto ottenere l’aggiudicazione limitandosi ad un’offerta pari al solo valore della base d’asta - va dimostrato in concreto in quanto possibili aumenti del prezzo di vendita restano meramente ipotetici.È questo il principio affermato dalla sentenza n. 85/2017 della Corte dei ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?