Home  › Edilizia e appalti

Se il bando è chiaro l'appaltatore che sbaglia non può beneficiare del soccorso istruttorio integrativo

di Stefano Usai

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Se il bando di gara risulta chiaro per quanto riguarda la richiesta della documentazione da produrre – in tema di possesso di requisiti “speciali” di partecipazione - l'eventuale errore o carenza non sarebbe emendabile neppure con il soccorso istruttorio integrativo (articolo 83, comma 9 del codice dei contratti). Secondo il Tar Sicilia, Palermo, sezione II, sentenza n. 1515/2017, in situazione simili di estrema chiarezza delle richieste espresse nel bando dalla stazione appaltante, l'eventuale possibilità di integrazione finirebbe con il ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?