Home  › Edilizia e appalti

La commissione di gara non può specificare i criteri di assegnazione dei punteggi dopo l'apertura delle buste

di Alessandro Valerio De Silva Vitolo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

È illegittimo il provvedimento di aggiudicazione di una gara di appalto qualora nelle more delle procedure della commissione di gara quest’ultima abbia introdotto, in relazione a ciascuna delle voci dei parametri per l’offerta tecnica, i criteri di attribuzione dei singoli giudizi qualitativi dopo l’apertura delle buste contenenti le offerte. Così ha affermato il Tar Lazio, Sezione III quater, con la sentenza del 19 maggio 2017, n. 5971. Il caso Con deliberazione del febbraio 2017, un’azienda ospedaliera ha comunicato l’aggiudicazione della gara ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?