Home  › Edilizia e appalti

Sì all'immediata impugnabilità del bando di gara se prevede, erroneamente, l'aggiudicazione con il prezzo più basso

di Giovanni F. Nicodemo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

L’aggiudicazione con il criterio del massimo ribasso può avvenire solo in alcuni tassativi casi poiché il nuovo Codice dei contratti pubblici ha imposto l’offerta economicamente più vantaggiosa come criterio principale. L’illegittima adozione del criterio del massimo ribasso deve, dunque, contestarsi con l’immediata impugnazione del bando. Lo stabilisce il Consiglio di Stato, sezione III, con sentenza del 2 maggio 2017, n. 2014. Il caso I Giudici di Palazzo Spada riformano la decisione del Tar Salerno concernente l'annullamento del bando relativo alla ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?