Home  › Edilizia e appalti

Home restaurant, oggi il voto in Aula

di Patrizia Maciocchi

L'Aula della Camera vota oggi la legge sui «ristoranti casalinghi», con pochi coperti allestititi nelle abitazioni private. L'attività degli «home restaurant» deve essere "saltuaria", con un limite di 500 coperti per anno, e proventi non superiori a 5mila euro annui. L'avvio di un home restaurant va comunicata al Comune. Senza la (Scia) si rischiano multe salate e cessazione dell'attività.


© RIPRODUZIONE RISERVATA