Home  › Edilizia e appalti

Appalti, è anomala l'offerta che non rispetta gli obblighi retributivi

di Antonio Nicodemo e Giovanni F. Nicodemo

In tema di giudizio di anomalia dell’offerta nell’esecuzione degli appalti pubblici, gli operatori economici sono tenuti a rispettare le norme poste a tutela dei diritti sociali, ambientali e del lavoro, essendo preciso obbligo della stazione appaltante chiedere i necessari giustificativi in sede di verifica sull’anomalia dell’offerta. Deve essere esclusa l'offerta proposta in spregio degli obblighi retributivi minimi e ciò anche indipendentemente dalla congruità dell’offerta valutata nel suo complesso. In questi termini si è espresso il Tar Reggio Calabria con ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?