Home  › Edilizia e appalti

Appalti, gli atti aggiuntivi non fanno crescere il corrispettivo

di Maria Luisa Beccaria

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Riconoscere all'appaltatore un corrispettivo maggiore e non dovuto, a seguito di un atto aggiuntivo al contratto di appalto, costituisce comportamento gravemente colposo, fonte di danno erariale. Per tale ragione la Corte dei conti Lazio, con la delibera n. 318/2016, ha condannato un dirigente pubblico al risarcimento.Nella fattispecie il contratto di appalto, inerente all'affidamento della assistenza tecnica per l'esame di progetti industriali finalizzati a ottenere finanziamenti pubblici, prevedeva l'impegno dell'appaltatore a porre in essere tutte le attività, anche non espressamente ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?