Home  › Edilizia e appalti

Risarcibile il danno per illegittima occupazione di un terreno «abbandonato»

di Guido Befani

L’illecito spossessamento del privato da parte della Pa e l’irreversibile trasformazione del suo terreno per la costruzione di un’opera pubblica non danno luogo all’acquisto dell’area da parte dell’amministrazione, anche quando vi sia stata dichiarazione di pubblica utilità, e il privato ha diritto di chiederne la restituzione salvo che non decida di abdicare al suo diritto e chiedere il risarcimento del danno, che è da commisurarsi nella misura dell’interesse del 5% annuo del valore venale della superficie occupata al momento ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?