Home  › Edilizia e appalti

Appalti, stop al compenso revisionale se manca l'approvazione del consiglio comunale

di Andrea Alberto Moramarco

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

In materia di appalti pubblici, se manca un espresso accordo con il quale l'ente finanziatore garantisce la tempestiva erogazione del prestito, il ritardo nel finanziamento dell'opera pubblica commissionata non esonera il Comune committente dal pagamento. Anche in tal caso, però, il compenso revisionale approvato dalla Giunta comunale è da ritenersi invalido se non ratificato dal Consiglio comunale. A ribadire tali principi è la Cassazione con la sentenza n. 23628 depositata ieri. I fatti La vicenda risale alla fine degli anni ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?