Home  › Edilizia e appalti

La decadenza del vincolo espropriativo non riporta alla precedente destinazione urbanistica

di Gianni La Banca

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Trascorsi cinque anni dall’imposizione del vincolo espropriativo, in difetto di una legittima reiterazione, si verifica la decadenza dello stesso; l’area già vincolata, però, non riacquista automaticamente la propria antecedente destinazione urbanistica, ma si configura come area non urbanisticamente disciplinata, ossia come «zona bianca». È quanto afferma il Consiglio di Stato, Sezione IV, con la sentenza 24 agosto 2016, n. 3684. La vicenda storica Due privati vedevano rigettata la domanda di concessione edilizia su un terreno di loro proprietà, assoggettato, con la ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?