osservatorio anci-ifel

Conferenza unificata: ok a silenzio-assenso sopraintendenze per «piccoli» interventi ammessi a procedura semplificata di autorizzazione paesaggistica

di Emiliano Falconio

Via libera da parte della Conferenza Unificata alla fattispecie del silenzio-assenso per i pareri obbligatori e vincolanti delle sopraintendenze, per quegli interventi edilizi di lieve entità, ammessi a una procedura semplificata di autorizzazione paesaggistica.
«Si tratta di una decisione che segue un precisa richiesta da parte di Anci – ha dichiarato al termine della riunione il presidente del Consiglio nazionale Anci Enzo Bianco – e per questo la salutiamo con soddisfazione. A causa dei vincoli paesaggistici – ha aggiunto il sindaco di Catania – molti cittadini non potevano apportare alle proprie abitazioni la minima modifica poiché vincolata a un parere della sovrintendenza di turno. La decisione modifica le procedure e, per quegli interventi edilizi di lieve entità indicati nello schema di regolamento approvato già in via preliminare del Consiglio dei Ministri, si potrà procedere alle modifiche scaduti i termini dell'invio della domanda che variano dai 30 ai 60 giorni. Questo semplificherà e velocizzerà le procedure e migliorerà la vita dei cittadini», ha concluso Bianco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA