Home  › Edilizia e appalti

La contestazione del debito riapre all'impresa le porte della gara

di Guglielmo Saporito

L'impresa può partecipare ad appalti pubblici anche se ha un consistente debito tributario, purché abbia proposto ricorso di urgenza al giudice ordinario contro il diniego di rateizzazione. Lo sottolinea il Tar di Salerno, con la sentenza 22 giugno 2016 n. 1552. Un Comune aveva escluso dalla gara per la messa in sicurezza di edifici scolastici un'impresa che risultava avere un debito tributario per il quale aveva inutilmente chiesto la rateizzazione. Il principio Di norma, l'impresa fiscalmente non in regola va ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?