Home  › Edilizia e appalti

L'anomalia dell'offerta non è giustificabile a oltranza

di Massimiliano Atelli

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La verifica della non anomalia dell'offerta dell'aggiudicatario provvisorio non può trasformarsi in un procedimento senza fine in cui, sotto l'ombrello dei successivi approfondimenti istruttori, si consente all'offerente di portare sempre nuove e diverse giustificazioni. Lo stesso paradigma della leale collaborazione che connota i rapporti tra amministrati e amministrazione impone all'offerente di mettere a disposizione sin da subito alla stazione appaltante tutti gli elementi utili ai fini della verifica, senza tenersi argomenti di riserva. Su questi presupposti il ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?