Home  › Edilizia e appalti

L'incolpevole affidamento su atti illegittimi salva chi ha violato il vincolo paesaggistico

di Daniela Casciola

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Assolto perché il fatto non costituisce reato il legale rappresentante della società che avrebbe violato i vincoli di inedificabilità facendo affidamento su atti autorizzatori apparentemente legittimi. La terza sezione penale della Cassazione, con la sentenza n. 21976, depositata ieri, salva il legale rappresentante di un cantiere nautico per i lavori di ampliamento del fabbricato effettuati in violazione dei divieti paesaggistici. L'area era sottoposta a vicolo ambientale assoluto di inedificabilità non derogabile ai sensi dell'articolo 142 del ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?